NUMERO
2 - 2013
In primo piano
I campi estivi scout di quest’estate sono stati caratterizzati da “una grande voglia di fare”...
di Maurizio Crippa
... A casa mia si fa la raccolta differenziata e si pratica la spesa a kilometro zero...
di Maurizio Crippa
BRANCA L/C
Sono le 8.00 e mi sto preparando per partire per il campo scout, una settimana che passerò in mezzo alla natura più verde a le Prese, vicino a Sondalo, in compagnia dei miei amici scout...
di Costanza Mussi - Branco LC1
BRANCA E/G
il campo, che sorpresa…
di Roberto Colombo - Capo Reparto LC3
Sei metri di lunghezza e 1 e mezzo di larghezza. Sono le misure dell’impresa di un gruppo di esploratori che, di fronte alla difficoltà di attraversare il torrente al campo di reparto, non si è arreso e ha fatto un progetto...
di Anna Maria Rusconi
I genitori si sono messi a giocare! I bambini ridono, i ragazzi sorridono... Ma che cosa fanno? Che vergogna, quello vestito da inglese è mio papà...
di Anna Maria Rusconi
BRANCA R/S
Associazioni, nomi e numeri contro le mafie
di Beppe Cortona
Anche quest’anno la route è stata unica ed irripetibile. “Come sempre”, mi dirà il lettore...
di Maurizio Andreotti - Maestro dei Novizi LC3
La voce della Cooperativa
Ho letto con attenzione il libro che ogni custode spinge a far comprare dai Gruppi che sostano al Campo Scuola...
di Piergiorgio Licini
Giuliano Vermiglio, scout dagli anni settanta e poi Capo Reparto...
di Beppe Cortona
L'uscita della Cooperativa il 27 ottobre e...
di Giusi Negri
Scolte ancora
Ogliastra, 5 - 11 Settembre 2013 E' questa terra benedetta, l’Ogliastra, ai piedi del Gennargentu (porta d’argento)...
di Anna Rossi e Mariarita Maggi
La voce della Cooperativa


GUARDA LA GALLERIA


INTERVISTA A...GIULIANO VERMIGLIO
di Beppe Cortona

Giuliano Vermiglio, scout dagli anni settanta e poi Capo Reparto, ha recentemente affiancato Marco Redaelli, storico promotore dell'iniziativa, nella gestione della Casa Scout "Il Vivaio" in Val Varrone, affidata da tempo dal Comune di Tremenico alla Cooperativa.
Con lui facciamo un bilancio della situazione.

 

Pensi che in questi anni la Casa sia stata sufficientemente conosciuta e frequentata dagli Scout?
Da ottobre 2012 a settembre 2013 sono stati ospitati quindici gruppi scout tra fine-settimana, tre campi invernali e un campo estivo . Caratteristiche del luogo sono la bellezza della natura, la semplicità della struttura ,la possibilità di vivere appieno la proposta scout di vita all'aria aperta. Per questi motivi chi conosce la Casa ci torna volentieri. La presentazione della Casa, oltre che sul sito della Cooperativa, è stata anche registrata in www.Agesci.org che mette a disposizione di tutta l'Associazione l'elenco delle basi e dei terreni da campo scout. Inoltre abbiamo avviato una sinergia con i gestori della Casa Scout dei Piani Resinelli per favorire la presenza degli scout. Purtroppo recentemente ,a causa della nuova organizzazione dei trasporti pubblici, è stato soppresso il servizio di autobus da Tremenico a Dervio della Domenica pomeriggio; ciò ha reso meno agibile la Casa costringendo gli scout a muoversi con mezzi propri. E' però anche una occasione per rilanciare l'uso dei vecchi sentieri che dal lago portavano alla Valvarrone; in tal senso ci piacerebbe proporre a un Noviziato/Clan Fuoco specie dei gruppi della Provincia di Lecco una utile impresa per tracciare una segnaletica ben visibile della mulattiera che da Tremenico sale al "Vivaio". Vorremmo anche invitare le Comunità Capi dei gruppi scout che fanno capo alla Cooperativa ad organizzare prossimamente una uscita al "Vivaio" affinché i giovani Capi possano conoscere meglio ed apprezzare le opportunità che la Casa offre per le attività tipiche dello scouting.

 

Che cosa fanno concretamente i gestori della Casa e che iniziative avete in mente per i prossimi anni?
Assieme a Marco ed ad un piccolo gruppi di soci (Vittorio, Giorgio, Flavio, Edo, etc) ci occupiamo oltre che della accoglienza dei gruppi, dei lavori di manutenzione ordinaria e di pulizia della casa, dei prati e dei boschi che la circondano: in particolare del taglio dell'erba, del taglio e della sistemazione della legna e del sottobosco, del mantenimento degli impianti, dei servizi igienici, dello stabile e della tettoia esterna .Per il futuro a breve termine stiamo pensando di montare nella camera dove si dorme dei soppalchi per aumentare il numero di posti letto (attualmente la casa può ospitare un massimo venti persone) e di prevedere per la tettoia delle protezioni adeguate per renderla più fruibile e confortevole nelle giornate particolarmente fredde e ventose. A medio termine sarebbe nostra intenzione, qualora la convenzione con il Comune di Tremenico venisse rinnovata, di studiare la possibilità di dotare la casa di energia elettrica (per ora è a disposizione un piccolo generatore e un pannello fotovoltaico) tramite l'installazione di una turbina alimentata dalla forza dell'acqua. La presenza dell'energia elettrica permetterebbe poi di installare un sistema di riscaldamento più efficiente comandato anche a distanza. Capisco che sono progetti ambiziosi ed è per questo che facciamo appello a tutti gli amici e ai soci di buona volontà perché non ci lascino soli. Se la strada ti manca, fattela...


Per informazioni e prenotazioni:
Marco Redaelli - tel. 0341-1849304, cell. 335-1717236, casascout.tremenico@gmail.com