NUMERO
1 - 2013
In primo piano
un rapporto in continuo rinnovamento >>
di Maurizio Crippa
nasce PLP online!
di Lalla Pellegrino
Se sei scout, chiedi al tuo capo di scrivere, se sei... info@puntolineapunto.it >>
di La redazione
BRANCA L/C
La comunità vacilla, ma alla fine i migliori restano...>
di Akela - Lecco 2
BRANCA E/G
L'impresa è sicuramente un'esperienza molto importante... >
di Capi Reparto Lecco 1
La giornata di chiusura delle attività del gruppo di Cernusco Lombardone ha fatto vivere un'esperienza speciale... >>
di Lucia Zocchi
BRANCA R/S
Come un gruppo di ragazzi riscopre il valore e la diversità della famiglia nel 2012 tra fede, politica e amore
di Clan "La scure" - Lecco 3
La voce della Cooperativa
Ecco, passo dopo passo, gli obiettivi raggiunti nel tempo >>
di Clemente Domenici
Tutti insieme abbiamo venduto più di 32.000 biglietti!
di Antonio Colombo - Coop.Progetto Scout
Il Consiglio della Cooperativa Progetto Scout approva il nuovo progetto editoriale >>
… tutti gli scout che non riescono a stare zitti a messa!
di Vittoria Frigerio
Scolte ancora
Il 7 marzo 2013 è tornata alla Casa del Padre Mirella Malfatto >>
Lecco, 17 Febbraio 2013
di Abete nero
BRANCA E/G
Robert e Olave Baden Powell ospiti del Cernusco 1
di Lucia Zocchi

La giornata di chiusura delle attività del gruppo di Cernusco Lombardone ha fatto vivere un'esperienza speciale ai ragazzi, capi e genitori per la presenza del fondatore dello scoutismo Robert BadenPowell, fondatore dello scoutismo, e di sua moglie Olave, fondatrice di quello femminile. Ciò è stato possibile grazie all'impiego di una macchina del tempo, messa a punto dal capo clan, laureando in ingegneria.
I coniugi Baden Powell, dapprima un po' sbigottiti dalla metamorfosi avvenuta, hanno poi risposto alla numerose domande poste dal conduttore e da numerosi genitori.
Molti dei presenti si sono chiesti il senso di una presenza così importante come il fondatore del movimento a parlare di scoutismo alla giornata di chiusura. La risposta è semplice: da un po' di anni i genitori, soprattutto quelli dei nuovi entrati nelle unità, chiedono di conoscere meglio il nostro movimento, di approfondire il metodo e le sue applicazioni concrete, di capire di più la cultura scout e i suoi riti. Ecco allora la grande idea: andare direttamente alla fonte e incontrare BP.
I temi trattati sono stati numerosi: un po' di storia del movimento, dal primo campo alla partecipazione delle femmine, dalla promessa al saluto, dal senso da dare alla buona azione al confine tra rischio ed avventura. Tra una domanda e una risposta è cresciuta l'empatia tra la coppia Baden-Powell e i genitori, sicché l'incontro ha preso una piega decisamente educativa, con l'evidente desiderio di confrontarsi, capire e giocare bene ciascuno il proprio ruolo.
Al termine, grande entusiasmo da parte dei ragazzi quando BP e gentile signora sono entrati nel cerchio finale per salutare: se la macchina del tempo funzionerà ancora, BP e lady Olave torneranno ancora a Cernusco per parlare di scoutismo ai genitori e ai capi.