NUMERO
1 - 2013
In primo piano
un rapporto in continuo rinnovamento >>
di Maurizio Crippa
nasce PLP online!
di Lalla Pellegrino
Se sei scout, chiedi al tuo capo di scrivere, se sei... info@puntolineapunto.it >>
di La redazione
BRANCA L/C
La comunità vacilla, ma alla fine i migliori restano...>
di Akela - Lecco 2
BRANCA E/G
L'impresa è sicuramente un'esperienza molto importante... >
di Capi Reparto Lecco 1
La giornata di chiusura delle attività del gruppo di Cernusco Lombardone ha fatto vivere un'esperienza speciale... >>
di Lucia Zocchi
BRANCA R/S
Come un gruppo di ragazzi riscopre il valore e la diversità della famiglia nel 2012 tra fede, politica e amore
di Clan "La scure" - Lecco 3
La voce della Cooperativa
Ecco, passo dopo passo, gli obiettivi raggiunti nel tempo >>
di Clemente Domenici
Tutti insieme abbiamo venduto più di 32.000 biglietti!
di Antonio Colombo - Coop.Progetto Scout
Il Consiglio della Cooperativa Progetto Scout approva il nuovo progetto editoriale >>
… tutti gli scout che non riescono a stare zitti a messa!
di Vittoria Frigerio
Scolte ancora
Il 7 marzo 2013 è tornata alla Casa del Padre Mirella Malfatto >>
Lecco, 17 Febbraio 2013
di Abete nero
La voce della Cooperativa
Lotteria o Grande Gioco? Beh, ci siamo anche divertiti!
di Antonio Colombo - Coop.Progetto Scout

Si è concluso così quello che ci è piaciuto definire "Il Grande Gioco della Lotteria" , che ha visto coinvolte nella vendita dei biglietti, da novembre a febbraio, tutte le famiglie dei tre gruppi scout di Lecco, dal lupetto fino alle mamme e i papà: Il 24 febbraio presso la sede di Via Risorgimento, a conclusione delle attività della Giornata del Pensiero, si è tenuta l'estrazione dei biglietti vincenti della lotteria organizzata dal Comitato Genitori Scout Lecco.

 

E' bello e divertente pensare al motto dei Tre Moschettieri " Uno per tutti, tutti per Uno!", perché è quello che alla fine è successo!

 

Di fronte alle richieste di aiuto e collaborazione arrivate dai tre Gruppi AGESCI e dal Consiglio della Cooperativa Progetto Scout per trovare le risorse indispensabili alla realizzazione dell'ampliamento della sede di Via Risorgimento, la risposta è stata corale:
 - alcuni genitori hanno fondato il "Comitato Genitori Scout Lecco" (organismo che anche in futuro sarà fondamentale  per realizzare altre attività di autofinanziamento a favore delle attività Scout);
 - una ventina di genitori hanno collaborato con il Comitato all'organizzazione dell'evento;
 - i tre gruppi AGESCI si sono resi disponibili per dedicare appositamente delle attività alla vendita dei biglietti;
 - e tutte le mamme e i papà, i consiglieri e soci della Cooperativa, sono stati "investiti" da un numero cospicuo di biglietti da vendere!

 

Beh! Penso di poter dire che è stata una bella esperienza, dove tutti in un modo o nell'altro si sono dati da fare per un obiettivo inizialmente considerato forse un po' ambizioso numericamente (i biglietti stampati erano 50.000!), ma l'ambizione iniziale è proprio quella che ci ha consentito di vendere una quantità di biglietti che, a pensarci bene, è stata incredibile!

 

Ma ciò che ha reso l'esperienza speciale è il fatto che molti genitori si sono buttati in pieno nello spirito dell'iniziativa, cogliendo la possibilità di poter aiutare finanziariamente i gruppi scout e partecipando ad una attività di autofinanziamento che andasse al di fuori del solito "giro", chiedendo un piccolo aiuto ad amici, parenti, colleghi, compagni di studi, persino passanti!

 

E' stata come un onda, che è cresciuta lentamente per arrivare a riva, nelle ultime due settimane, con fragore inaspettato!

 

Certo, c'è stato chi non ha condiviso fino in fondo le modalità proposte dal Comitato e ha preferito far fronte personalmente al costo dei biglietti, oppure chi ne ha restituiti buona parte invenduti, ma questo nulla toglie ad un'esperienza davvero positiva.

 

Il ricavato della lotteria è stato poi donato ai Gruppi, che utilizzeranno le risorse per far fronte ai futuri impegni, in modo particolare per quanto riguarda la sede.

 

A nome del Comitato Genitori e del CDA della Cooperativa Progetto Scout, voglio ringraziare tutti, ma proprio tutti, per aver giocato con noi da lupetti, poiché attraverso il gioco si imparano e sperimentano grandi cose, e da adulti, poiché anche da grandi si può tornare bambini per trovare lo spirito giusto per arrivare lontano!
Grazie